Rilasciato aggiornamento UX su host.it

0
666

In tanti ci avete mandato feedback sulla prima versione di www.host.it, li abbiamo raccolti, messi in ordine, raggruppati e poi ci siamo messi a progettare, ore e ore di prototipazione, scrittura contenuti, test e… magicamente online!

A leggerla così sembra un gioco da ragazzi, invece, dietro ad un sito web, in particolare quello di Host, c’è stato il lavoro di 8 persone, tra UX Designer, Front end/back end developer, content strategist, sales e tester che hanno eseguito tutti i test funzionali prima del rilascio in produzione.

Un personale e sincero grazie va a tutti i miei colleghi che hanno reso possibile questo rilascio: Ilenia,Anthony, Alice, Giulia Gaia, Alessandro F., Alessandra, Fabio F., Paolo

Che cos’è cambiato con questa nuova release del sito?

Il grosso problema che ci siamo trovati a dover affrontare era la poca chiarezza e visibilità dei nostri profili di hosting.

Strategicamente avevamo pensato di poter condurre l’utente a fare una scelta consapevole, tramite un configuratore, ovvero, rispondere ad una serie di domande per presentargli il profilo più corretto.

Ci siamo però accorti, dopo diverse settimane di user research, che gli utenti utilizzavano il configuratore ma in una modalità del tutto inaspettata: eseguivano più e più iterazioni al solo fine di scoprire tutti i profili.

Questo utilizzo “poco efficiente” e numerosi feedback di utenti frustrati ci hanno fatto pensare che forse era meglio un approccio più “tradizionale” .

Abbiamo quindi messo in evidenza i 6 profili di Host, creato una pagina di prodotto per ognuno, con schede tecniche singole e  di comparazione.

Proviamo a scoprirli insieme?

Tralascio la descrizione del profilo “Solo Dominio”, parla già da se e faccio una premessa: in tutti i profili è inclusa la registrazione o il trasferimento di un dominio da altro provider a Host.

Host 1.0

ideale per: domain parking, landing o waiting page in html
posta elettronica: si, 5 caselle incluse

in sintesi: perfetto per parcheggiare un dominio, pubblicare una o più pagine in html  e avere anche le caselle di posta elettronica

Host 1.5

ideale per: blog, siti istituzionali, fino a 5.000 visite al mese
posta elettronica: si, 5 caselle incluse

in sintesi: è un profilo attivabile esclusivamente dai Partner, quindi se foste interessati a questa soluzione di Hosting che potremo definire “di partenza” e volete anche essere seguiti da un professionista, ricercate sulla nostra cartina il Partner più vicino.

Host 2.0

ideale per: blog, siti istituzionali, fino a 10.000 visite al mese
posta elettronica: si, 5 caselle incluse
host business kit: application manager, performance manager

in sintesi: è il profilo dedicato a tutte le Imprese che vogliono gestire in autonomia il loro sito web, avere un rapporto diretto con Host e godere del nostro fantastico servizio clienti 365 giorni l’anno.

Host 3.0

ideale per: siti web per eventi, e-commerce, booking online, progetti SEO, fino a 10.000 visite al mese
posta elettronica: si, 5 caselle incluse
host business kit: application manager, performance manager, speed test tool, security&reputation manager

in sintesi: risorse più importanti (es. memory limit 196mb) permettono di gestire progetti più importanti. Tool integrati come il Security&Reputation Manager garantiscono tranquillità e sonni tranquilli, infatti, ogni 24H in automatico, il tool esegue una scansione antivirus&antimalware, in più controlla che il sito non sia presente nelle blacklist web.
Inoltre l’accesso SSH permette una gestione più “programmatica” del sistema, anche grazie a comandi come wp-cli e git.

Host 4.0

ideale per: siti web per eventi, e-commerce, booking online, progetti SEO, e-learning fino a 15.000 visite al mese
posta elettronica: si, 5 caselle incluse
host business kit: application manager, performance manager, speed test tool, security&reputation manager

in sintesi: perfetto per e-commerce già avviati fino a 15.000 visite al mese, il memory limit a 256Mb permette di attivare la maggior parte dei plugin di base.

Host 5.0

deale per: siti web per eventi, e-commerce, booking online, progetti SEO, e-learning fino a 35.000 visite al mese
posta elettronica: si, 5 caselle incluse
host business kit: application manager, performance manager, speed test tool, security&reputation manager

in sintesi: profilo ideale per siti con alto potenziale di traffico, il trampolino di lancio per progettare di superare le 50.000 visite al mese. Il Memory limit a 512Mb permette di gestire anche le applicazioni più “complesse”. Non c’è altro da dire, perché questo profilo di default eredita tutto quello che hanno i precedenti, semplicemente gestiste più visitatori mensili.

Visite? Perché le nominate così spesso?

Vi è mai capitato di chiedere al vostro provider di hosting, quante visite mensili il piano scelto poteva gestire?

Prima di scrivere questo articolo ho personalmente chiamato 10 fra i più conosciuti hosting provider in Italia e nessuno ha saputo darmi un’indicazione precisa e trasparente su che cos’è una visita e quante ne potevo gestire con il piano che mi proponevano.

In Host abbiamo iniziato da poco ad introdurre il concetto di visita e già ci stiamo rendendo conto di quanto sia importante comunicare in modo trasparente verso i nostri clienti questo dato, ma ancor più, di misurarlo in modo accurato.

Che cos’è una visita?

Iniziamo con il definirla. Per noi una visita è un umano (quindi escludiamo tutti i bot conosciuti) che visita il sito web in modo univoco nelle 24h.

Con questa prima (ancora migliorabile) definizione di visita abbiamo inserito un numero di visite mensili garantite sui nostri profili.

Quindi? Non ci sentirete mai rispondervi che il profilo non è adatto, se non raggiungete o superate quel numero di visite. Più che una limitazione (perché non lo è) è una garanzia.

Farò un approfondimento su visite e scalabilità in uno dei prossimi post, introducendovi alcune nuove funzionalità che stiamo completando in queste settimane.

In breve, quali sono gli elementi differenzianti di Host rispetto ai concorrenti?

Replica dei dati e Disaster Recovery

A nessuno interessano queste cose, ma tutti se ne interessano quando il loro sito web, o peggio il loro e-commerce rimane down per ore, solo in quel momento si chiedono: ma avrò acquistato la soluzione di hosting giusta?

Tutti i nostri profili sono replicati in almeno due datacenter, distanti fra di loro almeno 300Km e completamente indipendenti.

Un sofisticato e automatizzato processo di disaster recovery, ci permette di tornare online in caso di grave disastro, ad esempio, la perdita completa di un datacenter, in circa 1H

Host Business Kit

Le innovazioni che fanno risparmiare tempo le abbiamo raccolte dentro l’Host Business Kit e sono:

performance manager

è un tool misura ogni 60 minuti i tempi di risposta di ogni sito web che ospitiamo, li grafichiamo e li rendiamo disponibili ai nostri clienti. Incluso gratuitamente in tutti i profili

security&reputation manager

è un tool che ogni 24H esegue un’accurata scansione antivirus&malware e avvisa il cliente in caso di infezione. Inoltre, controlla che il sito non sia nelle principali blacklist web (ad esempio quella di google), avvisando immediatamente si può intervenire per evitare di perdere posizionamenti importanti.

speed test tool

è un tool che esegue un’analisi sui tempi di caricamento del sito, analizzando con cura tutte le risorse caricate e dando importanti informazioni e suggerimenti per ottimizzare le performance del sito e stare sotto i famigerati “3 secondi

Servizio clienti al TOP

365giorni all’anno di pieno supporto tecnico e commerciale, operato da personale interno altamente qualificato, risponde ai nostri clienti con elevati standard di qualità e tempi, solo 15 minuti la prima risposta via email e pochi squilli di telefono.

Questi che vi ho citato sono gli elementi che ritengo più importanti. Nei prossimi post, andremo un po’ più nel dettaglio e vi presenterò i nuovi servizi che stiamo per rilasciare.

Vi rimando alla pagina di comparazione dei profili per maggiori dettagli

CONDIVIDI
Articolo precedenteHost Academy – novità e nuovi corsi nel 2018
Prossimo articolorilasciato prestashop 1.7.3
CEO - Host S.p.A. Cosa faccio nella vita?! Sono un hoster, un albergatore possiamo dire, ma su internet. Il mio lavoro è ospitare chiunque voglia fare un sito internet (personale, aziendale, etc…) sui miei server. La passione per l'informatica è divetata quindi il mio lavoro e ci ho fatto nascere la mia azienda, con tutti i suoi brand, nell'ordine: DNShosting.it, JoomlaHost.it e Colt.Academy. Nel 2017 tutto si è unificato sotto un unico ed evocativo brand HOST.IT con la sua HOST ACADEMY per la parte relativa ai corsi di formazione. Potete seguirmi sul mio blog marcomangione.it e su twitter @MarcoMangione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome qui