Come scegliere un Hosting per Joomla?

0
570
Scegliere Hosting per Joomla

Come scegliere un hosting è una domanda che in tanti vi fate, ma come scegliere un hosting per Joomla è una domanda ancora più importante, siete curiosi?

Nel 2006 quando è nato il progetto Joomla erano migliaia gli utenti desiderosi di utilizzarlo sui i più famosi hosting provider dell’epoca. Peccato che non ci riuscivano, perché le configurazioni dei server non erano fatte su misura e soprattutto contenevano molte falle di sicurezza che rendevano insicuro l’uso di Joomla.

Sono così nati servizi di hosting dedicati a Joomla, il più famoso che ricordiamo in Italia è stato Joomlahost.it da sempre supporter della Community Italiana di Joomla e del sito joomla.it

Oggi, dopo 13 anni, siamo ancora a parlare di hosting per Joomla? Ebbene sì, perché ancora riceviamo tantissime segnalazioni di utenti che non riescono a farlo funzionare bene su alcuni grossi provider di Hosting.

Vediamo insieme i punti fondamentali nella scelta di un servizio di hosting dedicato a Joomla:

  1. Configurazione Apache/Php e Mysql
    La configurazione e il tuning di questi software è un punto fondamentale per la buona riuscita di un hosting per Joomla.
    Provider che forniscono una compatibilità garantita, applicano configurazioni specifiche che portano vantaggi in termini di velocità e di sicurezza dell’installazione di Joomla;
  2. Spazio web e traffico
    Un’installazione media di Joomla occupa circa 600 MB, ovviamente possono essere di più se il vostro sito ospiterà contenuti multimediali, altrimenti, diffidate da offerte “ILLIMITATE”, acquistate quello che realmente vi serve, senza sorprese.
    Per il traffico invece la questione è un po’ diversa, sono ormai più di 10 anni che in Italia non si usa far pagare il traffico generato da un sito web, quindi sarà normale trovare offerte che includono traffico web illimitato;
  3. Scalabilità
    Oggi nasce il vostro progetto e avete 10 visite al giorno, ma tra 1 anno potreste averne 1000 al giorno. Assicuratevi che il vostro provider preveda una scalabilità in termini di profili di hosting, senza vedervi obbligati a migrare su soluzioni di server dedicato;
  4. Possibilità di testare il prodotto
    Testare il prodotto prima di acquistare è un ottimo modo per provare un servizio di hosting senza dover per forza investire su un canone annuale. In alternativa, verificate di poter ottenere una garanzia soddisfatti o rimborsati estesa, che vada oltre i 7 giorni garantiti per legge;
  5. Tool aggiuntivi
    Abbiamo tutti pochissimo tempo e quindi la presenza di tool che ve lo fanno risparmiare è fondamentale.
    Vi faccio alcuni esempi:
    – tool per installare e mantenere Joomla aggiornato
    accesso SSH per gestire in modo più agevole i file tramite GIT
    backup giornalieri gestibili direttamente dal pannello di controllo
    analisi proattiva della salute del sito con intervento di un operatore
    supporto dedicato 365 gg l’anno;
  6. Ed infine, il dilemma, Hosting Italiano o Hosting straniero?
    In italia siamo strani, pensiamo che all’estero siano tutti più bravi di noi, che le aziende straniere siano più affidabili, più serie, più professionali. Ma perché? In Italia abbiamo eccellenze, sia in termini di “menti”, sia in termini di aziende anche nel settore delle telecomunicazioni e dell’hosting.
    Quindi, non solo è tecnicamente più vantaggioso ospitare il proprio sito in Italia, perché ovviamente più vicino ai nostri visitatori, ma andremo anche a contribuire al sistema ITALIA e quindi a far crescere la nostra economia.
    Io dico. Italia First, qualunque sia il provider che scegliate, sceglietelo Italiano, se compatibile con Joomla, meglio.

Vi lascio il link ad un’offerta di hosting per Joomla realizzata in accordo a joomla.it

Iscrivetevi al canale e attivate la campanella per essere avvisati quando pubblicheremo un nuovo contenuto.

Grazie e al prossimo video.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo Corso WordPress 5 Disponibile
Prossimo articoloMigliorare le performance di un sito web, serve veramente la CDN?
CEO - Host S.p.A. Cosa faccio nella vita?! Sono un hoster, un albergatore possiamo dire, ma su internet. Il mio lavoro è ospitare chiunque voglia fare un sito internet (personale, aziendale, etc…) sui miei server. La passione per l'informatica è diventata quindi il mio lavoro e ci ho fatto nascere la mia azienda, con tutti i suoi brand, nell'ordine: DNShosting.it, JoomlaHost.it e Colt.Academy. Nel 2017 tutto si è unificato sotto un unico ed evocativo brand HOST.IT con la sua HOST ACADEMY per la parte relativa ai corsi di formazione. Potete seguirmi su LinkedIn (https://www.linkedin.com/in/marcomangione/) e Twitter @MarcoMangione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome qui