Registrante del dominio VS Web Master – parte 2

0
499
registrante dominio

Ultimo aggiornamento Marzo 2018:
Questo articolo è stato aggiornato a seguito dell’operazione di rebranding che ha visto il passaggio da Joomlahost.it/Dnshosting.it a Host.it (3 Giugno 2017)

Faccio seguito all’articolo “Registrante del dominio VS Web Master”, pubblicato lo a Settembre 2015 (e aggiornato a Marzo 2018), per fornire dettagli specifici sulle operazioni da compiere per coloro che hanno un prodotto hosting o dominio attivo in Host.it

Vi ricordate che l’intestatario del dominio non sempre è legato al soggetto registrato sul nostro sito e al prodotto di hosting attivo?

Partendo da questo presupposto ora vi indico le varie possibilità per richiedere la gestione autonoma del prodotto hosting attivo o registrazione del dominio con gestione DNS.

Host.it tutelano sia la proprietà intellettuale, quindi il copyright dei contenuti, sia l’intestatario del dominio offrendo sempre una soluzione equa e trasparente. La nostra norma di buona condotta è confermata dalla possibilità di trasferire in autonomia il prodotto di hosting attivo (dati inclusi) o il servizio di registrazione del dominio (con DNS) tra due utenti registrati in Host.it.

Come spostare uno o più prodotti attivi tra due aree clienti

Se entrambi gli utenti tra i quali dovrà avvenire il trasferimento sono registrati su Host.it, il proprietario del prodotto hosting attivo (o di qualsiasi altro servizio) potrà facilmente e comodamente spostare i prodotti desiderati ad un altro utente. Questo avviene mediante la funzione “sposta selezionati” presente all’interno della propria area clienti. Sarà poi sufficiente inserire l’indirizzo email di registrazione del nuovo profilo al quale verranno trasferiti i prodotti selezionati.

Una volta effettuata questa operazione, il destinatario del prodotto riceverà un’email contente il link per l’approvazione del trasferimento. Il link rimarrà valido per due settimane, dopo le quali la richiesta decade in automatico.

Cosa può fare il registrante del domino se per qualche motivo non avesse più contatti con il webmaster o con il proprietario del prodotto hosting attivo?

Talvolta gli utenti intestatari del dominio ci contattano con richieste di assistenza, in quanto non hanno più contatti con la web agency alla quale avevano commissionato la realizzazione e gestione del loro sito e che quindi risulta essere proprietaria del prodotto di hosting attivo.

L’intestatario del dominio può solamente entrare in possesso del nome dominio senza spazio web associato in quanto di proprietà di una webagency o webmaster e per ragioni di privacy e copyright non è possibile da parte nostra fornire alcuna copia dei contenuti o accesso allo spazio web di altrui proprietà.

In questo caso, l’intestatario del dominio potrà richiederci di spostare il solo nome dominio, registrato a suo nome, in una sua nuova area cliente (previa registrazione come nuovo cliente sul nostro sito JoomlaHost.it).

La richiesta potrà essere inviata via fax al numero 0110675070 via mail all’indirizzo info@host.it indicandoci l’indirizzo email della nuova area clienti ed allegando a seconda dei soggetti la seguente documentazione:

  • PERSONE FISICHE: fotocopia della carta d’identità e il codice fiscale che attesti che il nominativo inserito nel fax corrisponda al registrante del dominio.
  • SOGGETTI DOTATI DI PARTITA IVA: è necessario inviare la richiesta in carta intestata, visura camerale e fotocopia del documento d’identità fronte e retro del rappresentante legale. Nel caso in cui il contatto fosse cambiato, potrà esserci inviato il documento del nuovo amministratore delegato visibile nella visura camerale e atto di cessione del dominio.
  • ALTRI SOGGETTI DOTATI DI CODICE FISCALE NUMERICO: (come ad esempio le associazioni / enti no profit) non è necessario inviarci la visura camerale. Nel caso in cui il presidente non fosse più in carica, potrà essere inviato il documento che ne attesti la modifica o statuto associativo in cui si evinca il nuovo nominativo.
  • IN CASO DI MORTIS CAUSA: è necessario inviare il certificato di morte, l’atto di succesione e il documento di identità del nuovo intestatario.

Questa operazione permette il rilascio della gestione del dominio all’intestatario e comporta la cancellazione immediata dello spazio web associato al dominio ovvero files, database e caselle email o dei DNS precedentemente impostati. Questa azione fa sì che il sito non sia più raggiungibile ed eventuali email associate non siano più attive o esistenti (incluso il loro contenuto, eccetto per tutte quelle email delle quali si possiede un backup).

Una volta ricevuto il fax e verificati i documenti, per ragioni di trasparenza viene avvisata la webagency, comunicando la ricezione della richiesta dell’intestatario del dominio relativa alla gestione autonoma o rilascio authinfo per il trasferimento verso altro provider.

Successivamente l’intestatario del dominio riceverà la nostra conferma di avvenuta ricezione del fax e l’invito ad attendere la tempistica di lavorazione della pratica di circa 24-48 ore.

Trascorso questo periodo, il richiedente riceverà la nostra conferma via email e potrà acquistare un hosting in associazione al dominio e dove sarà possibile caricare un proprio backup, gestire i DNS dall’area dei servizi attivi oppure, operazione che non ci auguriamo, recuperare l’epp code per il trasferimento verso altro provider.

Tuteliamo i rivenditori

Ritengo che molto spesso, dietro alla rottura di qualsiasi tipo di rapporto (compreso quello tra intestatario del dominio e gestore dello spazio web) ci siano incomprensioni, promesse disattese e poca comunicazione tra i soggetti.

Personalmente consiglio sempre di intestare il dominio al reale registrante, che generalmente è l’utente finale. Inoltre suggerisco di stipulare un contratto in cui, a chiare lettere, si stabiliscano i dettagli del progetto come ad esempio: l’eventuale rilascio dei contenuti al termine della realizzazione del sito internet, i termini e le modalità di pagamento e che, in virtù della professionalità e serietà di tutti i soggetti coinvolti, venga mantenuto quanto pattuito in precedenza.

Nel caso in cui cambiaste professione, sede o contatti telefonici, vi consiglio di non abbandonare i vostri clienti ma avvisare prontamente e mettere loro in condizione di gestire direttamente il prodotto hosting o dominio con Host.it oppure trasferire il dominio verso altro maintainer (operazione che non ci auguriamo).

Host.it in osservazione della legge sulla privacy non comunica i dati sensibili del rivenditore ad altri soggetti, questa è un’ulteriore garanzia della tutela e della riservatezza delle informazioni.

Conclusione

Host.it tutela la proprietà intellettuale dei propri clienti non fornendo copia dei contenuti al registrante del dominio ma allo stesso tempo assolve al proprio dovere e si attiene alle norme di buona condotta, in base al contratto stipulato con il registro, fornendo al registrante del dominio la gestione o l’authinfo dello stesso.

Tutte le operazioni lato registrante o webmaster sono totalmente gratuite e il nostro impegno costate, il tempo dedicato e la trasparenza nei vostri confronti sono valori che ci contraddistinguono e sono parte integrante dei valori della nostra azienda Host SpA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome qui